Servizio Contabile Italiano - Home
nov 302018
 

Servizio Contabile Italiano riceve ogni mese un numero considerevole di richieste da parte di persone che, senza alcuna esperienza nel campo, vogliono intraprendere attività di ecommerce. Spesso dopo a ver guardato una serie di video dove spiegano come diventare ricchi in breve tutti vogliono fare la stessa cosa:

ragazzi milionari vendendo su amazon lamborghini

 

- importare prodotti dalla Cina e rivenderli in Italia

- vendere prodotti su eBay o su Amazon con servizi di dropshipping

- fare commercio online di prodotti usati

La maggior parte delle persone che ci contatta per questo tipo di attività chiede di aprire la partita iva immediatamente per:

- poter acquistare i prodotti dai grossisti o importatori che richiedono il possesso di partita iva

- scaricare le spese degli stessi

Attenti alle quantità

In base alla nostra esperienza consigliamo ai novizi del commercio elettronico di provare a fare compravendita online come privati anche a costo di perdere denaro o guadagnare molto poco. Molti novizi che acquistano grandi quantità restano con tutto lo stock in mano perchè non sono in grado di venderlo.
Lo stock fermo si svaluta nel tempo dal momento che le mode cambiano, escono nuovi prodotti.

Va a finire che perdono molti più soldi di quanti ne avrebbero persi se avessero comprato qualche unità a prezzo pieno e le avessero vendute allo stesso valore, in più hanno speso un sacco di soldi per aprire la partita iva, fare la registrazione in camera di commercio, dichiarazione dei redditi e in casi di persone senza lavoro full time hanno dovuto versare I contributi INPS fissi mensili per quel periodo. Per sapere quanto costa tutto ciò cliccare qui.

Questo tipo di tecnica non solo lo raccomandiamo noi ma ne parlano anche persone di altissimo calibro come Tim Ferriss. (video in inglese,  impostare i sottotitoli in italiano)

 

Importazione prodotti dalla Cina: non è sempre facile

Chi non ha esperienza nella gestione di importazione dovrebbe inizialmente fare esperienza acquistando da commercianti italiani o europei. I nostri clienti ci hanno confessato che spesso le fabbriche in oriente inviano prodotti di qualità più scarsa o fallati e la consegna arriva in ritardo. Meglio investire il proprio tempo ad aumentare le vendite, poi nel futuro si è sempre in tempo ad abbassare i costi di acquisto.

Dropshipping:la battaglia del prezzo

Un’altro errore molto comune è quello di tentare di vendere prodotti di marca, che vendono tantissimi altri, su piattaforme come ebay o amazon attraverso I servizi di drop shipping. È la guerra al prezzo più basso e spesso i margini sono molto ridotti. Spesso la guerra dei prezzi è così spietata che non si ottengono buoni margini nemmeno vendendo dal proprio sito a meno di non essere tremendamente bravi a generare traffico ad un costo super basso e ad incentivare fortemente il riaquisto.

Proprio per questo consigliamo a chi vuole fare ecommerce di andare alla ricerca di una nicchia di mercato e cercare fornitori I cui prodotti non siano venduti ovunque. Negoziate l’acquisto di un piccolo stock iniziale per provare a vendere.

Sorry, the comment form is closed at this time.